Skip to Content

Taille du texte

Current Size: 100%

Chercher

Style de page

Current Style: Standard

Langues

  • Italiano
  • English
  • Deutsch
  • Français
  • Русский

Logo_WiFi_Zone

Wi-Fi_ZONE_Logo_30.png

Il Covo

Version imprimableVersion imprimableversion PDFversion PDF
20/12/2014 16:00

Sabato 20 dicembre 2014 ore 16.00

Il Covo: un barone e la sua villa al Pedale

Un grammofono per ricordare due grandi compositori amici-rivali: Alberto Franchetti e Giacomo Puccini

Gian Paolo Caburazzi, collezionista

Conferenza a cura dell'Associazione Spazio Aperto di Via dell'Arco

Spazio Aperto di Via dell'Arco, Via dell'Arco 38 - Santa Margherita Ligure

Ingresso libero

Covo.jpg

 

Un pomeriggio dedicato al grammofono e a due compositori, uno molto noto, l'altro quasi sconosciuto: il primo è Giacomo Puccini, del quale ricorrono i 90 anni dalla morte avvenuta il 29 novembre 1924.
Il secondo è Alberto Franchetti, che a cavallo tra ‘800 e ‘900 raggiunse la popolarità di Puccini e Mascagni, ma fu poi dimenticato.
Non tutti sanno che il barone Franchetti iniziò nel 1894 la costruzione di una "villa con teatro" a Punta Pedale: anni dopo quell'edificio, mai completato, diventerà il Covo di nord-est.
Una storia, quella del maestro Franchetti e della sua famiglia, che merita di essere raccontata perché spazia dai Rothshield fino a Henry Fonda.
Tre le sue opere principali: Asrael, Cristoforo Colombo e Germania. Ascoltiamo alcuni brani di queste ultime nella magica atmosfera di inizio ‘900, con uno dei pochi esemplari funzionanti di grammofono a tromba.
Seguono romanze celebri da opere di Puccini (Le Villi, Manon Lescaut, La bohème, Tosca, Madama Butterfly, La fanciulla del West, La rondine, Turandot) eseguite da cantanti del calibro di Giuseppe Di Stefano, Ferruccio Tagliavini, Giacomo Lauri Volpi...
Sabato, presso l'Associazione Spazio Aperto di Via dell'Arco, il collezionista bolognese Gian Paolo Caburazzi fa ascoltare dischi a 78 giri ormai rari e presenta voci, volti, commenti e ricordi dei cantanti e dei brani per consentire di godere al meglio dell'ascolto ed entrare nella magia di esecuzioni esemplari, svelando numerosi retroscena ignoti ai più.

L'incontro ha il patrocinio del Comune di Santa Margherita Ligure
Info: spazioaperto.sml@alice.it   0185 696475
www.gazzettadisanta.eu/spazioaperto/

Dernière mise à jour 15/12/2014